Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Stella d' Occidente

Stella d’Occidente è un percorso dal fascino senza tempo, dove prima ancora che sulla strada, si attraversano la storia e la tradizione locale.

Breve il tempo di percorrenza, intense le emozioni e le suggestioni che ti resteranno impresse dopo la pedalata, alla scoperta di sentieri nascosti dell’entroterra del Lago e di meravigliosi punti panoramici. Partendo dal Boffenigo , l’itinerario si dirige verso Albarè seguendo strade di campagna, fino ad arrivare alla ciclabile che conduce ad
Affi. Attraversato il piccolo borgo antico di Affi il percorso sale in località Incaffi, caratterizzata da interessanti vecchi rustici.
Da qui si sale sul Monte Moscal, all’interno del quale è presente la West Star, nome in codice con cui la NATO identificava il bunker segreto del Comando Forze Terrestri Alleate del Sud Europa qui collocato e operativo fino al 2004. Progettato e costruito alla fine degli anni Cinquanta, fungeva da posto comando con centro trasmissioni strategico e controllo per
l'organizzazione e la direzione delle esercitazioni NATO nello scacchiere nord orientale italiano. L’area, di grande interesse storico culturale, è aperta ed è quindi possibile salire lungo il ripido sentiero che ci porta sulla vetta (414 mt), dalla quale si può ammirare il panorama sulla piana di Affi e Albarè.

Scendendo dal Moscal il percorso si tuffa nella stretta gola della Val Sorda. Questo breve tratto di circa 3 km è un divertente percorso che discende il torrente con uno zig-zag che ci porta in zona Bardolino, da dove si prende la direzione delle Rocche. Salendo sulla Rocca Vecchia è quasi obbligatorio raggiungere il panorama a picco sulle acque azzurre del Lago. Il punto panoramico si raggiunge spingendo la bici per solamente 150 metri. Ad aspettarci e a ripagarci della fatica, l’emozionante panorama che guarda sul Golfo di Garda da un’altezza di 250 mt. Si scende poi dalla Rocca Vecchia per salire sulla Rocca San Giorgio, sede di un monastero del XVII secolo, tutt’ora abitato da alcuni frati.
La discesa dalla Rocca San Giorgio può portare facilmente in hotel oppure, deviando in direzione Garda, ci conduce nella pittoresca Valle dei Mulini, antica sede di mulini alimentati dal torrente che scorre limpido in questa area oggi protetta. Risalendo si torna a Costermano e da qui al Boffenigo.

 

Distanza: -- km 26

Difficoltà: ●●○○

Fondo: 50% asfalto – 40% sterrato battuto – 10% sterrato
tecnico

Tipo bici:  mountain
bike
 
 
 
Newsletter
Info e News
 
Iscriviti