Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
17
Set
al
 
24
Set
Adulti
 
Bambini
 
Prenota

Bicicletta: un’esperienza unica da vivere sul Lago di Garda

Al Boffenigo la bicicletta non è solo un mezzo di trasporto, ma una vera e propria esperienza local in grado di coniugare rispetto per l'ambiente, salute e qualità della vita. Grazie alle due ruote, infatti, è possibile addentrarsi tra le meraviglie del Lago di Garda, conoscere al meglio il suo territorio e ritrovare il proprio benessere tra natura e cultura. 

Ecco perché offriamo ai nostri ospiti tutto ciò che serve per un perfetto soggiorno bike sul Garda. Conosciamo molto bene le esigenze specifiche di chi usa la bicicletta sia da principiante che da professionista, per questo cerchiamo di soddisfarle tutte con servizi esclusivi e attenzioni particolari: officina, area fitness, biciclette, ristorazione specifica, deposito, guide, itinerari e convenzioni.

Vuoi sapere quali sono i benefici della bicicletta e i percorsi più belli da provare sul Lago di Garda? Eccoli qua!
   

I grandi benefici della bicicletta

Lo sapevi? Secondo un recente studio inglese una persona che usa regolarmente la bici per muoversi in città riesce a perdere 5 chili all'anno. Con un'ora di pedalata infatti si consumano dalle 300 alle 500 calorie, a seconda della velocità e del tipo di percorso.
Il controllo del peso non è che uno dei tanti benefici per chi va in bicicletta, questo mezzo infatti riserva grandi vantaggi: 

ALLUNGA LA VITA. L'utilizzo frequente della bici permette di contrastare la sedentarietà, l'obesità e l’invecchiamento delle cellule cerebrali. Riduce il rischio di malattie cardiache, diabete ed ipertensione, inoltre migliora il metabolismo muscolare a vantaggio soprattutto di glutei, cosce e polpacci. Rafforza anche i muscoli e le ossa della zona dorsale, perciò anche la schiena ne riceve benefici.

REGALA FELICITÀ. La bici migliora l'umore, in particolare a chi la usa per andare al lavoro, perché rende più attivi e fa risparmiare benzina e costi di spostamento. Funziona addirittura come antidepressivo, perché grazie al movimento il cervello produce e rilascia endorfine, sostanze chimiche dotate di una potente attività analgesica ed eccitante. In pratica pedalare abbassa lo stress e regala felicità. 

FA BENE ALL’AMBIENTE. Grazie alla bicicletta ci sono grandi benefici ambientali, come la riduzione del traffico, delle emissioni inquinanti e dell'effetto serra, con conseguente miglioramento anche della salute. In più è super economica perché non ci sono tutte le spese che comporta l'avere una macchina: bollo, assicurazione, parcheggio e così via.


Lago di Garda: tre percorsi ciclabili da provare subito


Sei in vacanza sul Lago di Garda e stai cercando dei percorsi ciclabili in questa zona?
Sappi che ti trovi in un territorio collinare unico al mondo, che offre panorami mozzafiato tra vigneti e oliveti. Il top per chi ama pedalare in mezzo alla natura! Ti suggeriamo tre percorsi meravigliosi, dal più facile al più difficile:

La costa e le dolci colline del Garda: questo facile percorso, che si sviluppa in circa 30 km, permette di godere di un piacevole tratto lungo la costa, prima di salire sulle colline dell’entroterra del lago. È caratterizzato da panoramici “sali-scendi”, nelle numerose coltivazioni di diverso tipo, tra tutte quella della vite e dell’olivo. Il percorso parte da Bardolino e lungo la costa si raggiunge il paesino di Cisano. Da qui il sentiero lascia la costa del lago per salire dolcemente sulle colline dell’entroterra. In breve si raggiunge la collina di Pacengo: un sali e scendi alla portata di tutti su stradine di campagna immerse nei vigneti, fino a raggiungere il paesino di Colà, famoso per le sue terme. Da qui, si raggiunge Calmasino, dove si gode un bel panorama della zona circostante. Il ritorno a Bardolino prevede una facile discesa fino alla costa.

Da Bardolino al Monte Moscal: il percorso ha una lunghezza di circa 39 km e può essere classificato di media difficoltà. La distanza da percorrere e alcune salite impegnative richiedono una discreta condizione di allenamento e una bici con un buon cambio. Con partenza da Bardolino l’itinerario si dirige verso Garda. I primi 3 km sono una piacevole pedalata lungo la pista ciclo-pedonale lontana dal traffico, sulla costa. A Garda il percorso sale dolcemente ai piedi della zona boschiva delle rocche, e dopo 2 km il sentiero diventa di tipo sterrato, prima di salire per uno dei tratti più impegnativi del percorso: 500 metri per arrivare a Costermano, dove l’itinerario diventa pianeggiante, per poi salire ancora un po’ verso la parte vecchia del paese e dirigersi alla Valle dei Mulini fino a Castion Veronese. Da qui in poco tempo si giunge a Caprino Veronese e poi a Rivoli, dove si può ammirare un panorama spettacolare  sui vecchi forti austriaci. Infine, da Rivoli ci si porta sulla pista ciclabile che conduce ad Affi, ai piedi del Monte Moscal, prima di iniziare la ripida discesa che torna a Bardolino.

Il percorso del Pellegrino: ami la mountain bike e cerchi un percorso difficile sul Lago di Garda? Quello che fa per te allora è il percorso del Pellegrino (30 km), uno dei classici tour della Riviera degli Olivi che percorre le vecchie vie che un tempo collegavano Garda, Torri del Benaco, Albisano e Crero, per poi risalire lungo la Riviera, passando per antichi borghi costruiti a picco sul lago, fino ad arrivare al pittoresco paese di Malcesine. Il percorso richiede un buon allenamento a causa delle ripide salite che di tanto in tanto bisogna affrontare, ma la fatica è ripagata con panorami spettacolari, immersi in un ambiente naturale unico, dove la tipica vegetazione della macchia mediterranea si alterna a quella prealpina.
 
 
 
Newsletter
Info e News
 
Iscriviti